Home

Area Riservata






Password dimenticata?

Cri.it

IFRC

CICR

MICR - Geneve

Museo Castiglione

Il museo su FB


fb

RCRC Magazine

Standing Commission


n° 487 del 31 gennaio 2012 Stampa E-mail
mercoledì 01 febbraio 2012

31 gennaio 2012

nr. 487
 
Notiziario

Sito web www.caffedunant.it

 

-----

 

 

Contenuto:

1 - On line il modulo per diventare soci dell’Associazione “Amici del Museo internazionale della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere”
Sul sito www.caffedunant. It

2 - 24-01-2012 Comunicato Stampa 12/14
Nigeria:  aiutare i chirurghi a perfezionarsi.
Traduzione non ufficiale di M.Grazia Baccolo

3 - 13-01-2012 Aggiornamento operativo
Nigeria: rispondere alle molteplici situazioni di violenza
Traduzione non ufficiale di Elena Delise

4 - “Le conquiste della medicina sociale nella Provincia di Ferrara”
Sabato 11 febbraio 2012
Aula Magna delle Nuove Cliniche
Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara @@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

1 - On line il modulo per diventare soci dell’Associazione “Amici del Museo internazionale della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere”
Sul sito www.caffedunant.It

Ora è possibile sostenere concretamente  l’attività di rilancio del Museo Internazionale della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere.
I moduli   per aderire all’Associazione Amici del Museo Internazionale della Croce Rossa. sono in internet su www.caffedunant.it . Dalla homepage cliccare a destra il logo dell’Associazione e si arriva nelle pagine a lei dedicate.


La quota di socio ordinario è di 20 euro (ridotto a 10 euro per i membri di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa) e la quota per  il socio sostenitore è di almeno 200€. Per sponsorizzazioni di 1000 euro all'anno, l'Associazione mette a disposizione uno spazio pubblicitario adeguato.


Le attività dell’Associazione  sono contenute nell’art .2 dello Statuto dell’Associazione al link  http://www.caffedunant.it/documenti/amici/Statuto_9_%20marzo_2010_artt_1_2_3.pdf


E’ stata aperta una e-mail diretta in Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo   per qualsiasi comunicazione o richiesta di informazione.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

2 - 24-01-2012 Comunicato Stampa 12/14
Nigeria:  aiutare i chirurghi a perfezionarsi.
Traduzione non ufficiale di M.Grazia Baccolo

Abuja (CICR) - Più di trenta chirurghi provenienti da vari ospedali in Nigeria si sono  incontrati ad Abuja per partecipare a un seminario organizzato dal Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) sulle tecniche chirurgiche da utilizzare per trattare i feriti di arma da fuoco.

Due chirurghi di grande esperienza del CICR in chirurgia di guerra e cura dei feriti, in tutto il mondo condurranno il seminario per i prossimi tre giorni.

"I fori di proiettili e schegge di granata causano delle lesioni multiple alle persone che ne sono vittime, e spesso le piaghe si infettano gravemente ," ha dichiarato Mauro Dalla Torre, chirurgo del CICR. "Quando l'onda d'urto causata da un ordigno esplosivo aumenta ulteriormente la gravità delle ferite, la cura delle vittime ha necessità  di competenze specializzate. "

Il seminario, che si baserà su video che mostrano situazioni reali, è anche un'opportunità per i partecipanti di scambiare esperienze e buone pratiche nella materia. Questi vengono dagli ospedali degli Stati di Bauchi, Borno, Kaduna, Plateau e Yobe, e anche dal Territorio della capitale federale (Abuja), che regolarmente prendono cura le persone ferite da armi da fuoco.


"Vogliamo rinforzare la capacità delle strutture mediche, in modo che siano in grado di affrontare afflussi improvvisi e massicci di feriti", ha detto Mamadou Sow, vice capo della delegazione del CICR in Nigeria, in occasione della cerimonia di apertura. "Oltre alla formazione del personale, offriamo forniture mediche come bende e soluzioni da usare per via endovenosa e, in alcuni casi, mettiamo a disposizione personale specializzato per le istituzioni che devono affrontare gli afflussi di massa  di feriti in situazioni di violenza.


I chirurghi presenti al seminario parteciperanno anche una discussione sul come preservare l'accesso alle cure sanitarie in tempi di crisi. La sicurezza del personale medico e l'imparzialità delle cure dovranno essere tra le questioni da affrontare.

Dal 1989, il CICR ha organizzato oltre 160 seminari sulla chirurgia di guerra in molti paesi. Quello che ha organizzato oggi ad Abuja è il primo del suo genere che si terrà in Nigeria.

l'originale francese al link:
http://www.icrc.org/fre/resources/documents/news-release/2012/nigeria-news-2012-01-24.htm

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

3 - Nigeria: rispondere alle molteplici situazioni di violenza
13-01-2012 Aggiornamento operativo
Traduzione non ufficiale di Elena Delise

Il Comitato Internazionale di Croce Rossa (CICR) sta aiutando la Croce Rossa Nigeriana a curare coloro che sono stati feriti a causa dei recenti movimenti di protesta. Dal 2011 il CICR ha incrementato le sue operazioni nelle regioni più inclini a episodi di violenza nel Nord della Nigeria e nel Delta del Niger, a sud del paese.

La risposta umanitaria allo sciopero

“L'11 gennaio, uno dei nostri gruppi si è unito ai volontari della Croce Rossa Nigeriana nella Città di Benin, nello stato di Edo, per aiutarli a evacuare e curare i feriti”. Racconta  Mamadou Sow, vice capo della delegazione del CICR in Nigeria. “Più di 4000 persone sono state temporaneamente sfollate a causa degli scioperi e delle tensioni interne. La maggior parte di loro ha già iniziato a rientrare nelle proprie case”.

La difficile situazione nella Città di Benin è solo una delle tante insorte in seguito allo sciopero nazionale, indetto il 9 gennaio dalle organizzazioni sindacali, per protestare contro il ritiro dei sussidi per il carburante. In questi giorni il CICR ha inoltre fornito dei kit di medicazione e di primo soccorso alla Croce Rossa Nigeriana negli stati di Kano, Yobe, Borno, Gombe e Adamawa. Da quando lo sciopero è iniziato, i volontari della Croce Rossa Nigeriana hanno prestato primo soccorso a più di 600 feriti in tutto il paese. I casi più difficili sono stati portati nelle vicinanze delle strutture sanitarie. Molti ospedali a causa dello sciopero hanno subito una carenza di personale, soprattutto a Kano e i volontari hanno sopperito a questa situazione svolgendo servizio come operatori sanitari.

L'aiuto alle vittime dei conflitti interni

I recenti bombardamenti, la violenza interna, il confronto armato tra il gruppo conosciuto come Boko Haram e le forze di sicurezza, hanno colpito gli stati del nord e altre parti del paese. Ma la violenza ha colpito più di tutti i civili. Verso la fine di dicembre del 2011 e gli inizi di gennaio di quest'anno, il CICR ha fornito supporto a vari ospedali e strutture sanitarie negli stati di Bauchi, Borno, Plateau e Yobe, e anche nel Territorio della Capitale Federale. Rifornimenti medici, incluso vestiario e infusioni endovenose, sono state fornite ai paesi più colpiti.

A fine novembre 2011, a Barkin Lardi, nello stato di Plateau, il CICR in collaborazione con la Croce Rossa Nigeriana, ha fornito assistenza diretta a più di 300 vittime degli scontri interni, alle quali è stato dato cibo, beni di prima necessità e assistenza sanitaria di emergenza.

Formazione di primo soccorso

La Croce Rossa Nigeriana, la cui presenza si estende in tutto il paese, è ben preparata per fornire un trattamento rapido alle persone ferite in situazioni di violenza.

Nel 2011 il CICR ha reso possibile a più di 600 volontari della Croce Rossa Nigeriana, degli 8 stati più colpiti dalla violenza, di essere formati nella somministrazione del primo soccorso (il CICR ha fornito il supporto tecnico, finanziario e materiale per il corso). Gruppi selezionati della Croce Rossa Nigeriana hanno ricevuto equipaggiamenti radio, veicoli e indumenti protettivi. Inoltre, sono stati dati in dotazione sacchi per i cadaveri per la corretta gestione dei resti umani. Durante il 2011, i volontari della Croce Rossa Nigeriana, hanno somministrato il primo soccorso a più di 700 persone ferite durante i conflitti etnico-religiosi e scontri politici. Più di 1900 persone di 62 comunità in aree di violenza, sono state preparate a fornire il primo soccorso. Il CICR ha stabilito inoltre che le competenze chirurgiche devono essere migliorate. Un seminario su questo tema sarà tenuto alla fine di gennaio.

Assistere gli sfollati nel 2011

“Un numero di incidenti violenti, come quelli avvenuti dopo le elezioni presidenziali nell'aprile del 2011, hanno costretto la popolazione a lasciare temporaneamente le proprie case”, racconta Sow. “Ciò di cui gli sfollati hanno bisogno più di ogni altra cosa sono cibo ed acqua. Noi, in collaborazione con Croce Rossa Nigeriana, siamo riusciti a fornire tutto ciò in tempi rapidi”. Nel 2011, a Kano, Kaduna e Bauchi, questi sforzi hanno aiutato più di 25000 persone in fuga dalla violenza post elezioni e interna.

Vaccinazione della popolazione nelle zone del Delta del Niger

In collaborazione con il Ministero della salute dello stato di Rivers, il CICR ha vaccinato e  fornito altre forme di assistenza sanitaria alle popolazioni dei villaggi più isolati nella baia del Delta del Niger, nel sud della Nigeria.

“Queste comunità, che in passato sono state colpite dalla violenza armata, sono raggiungibili solamente in barca”, dice Sow. “Sono particolarmente esposte a malattie della pelle, malaria, infezioni respiratorie e malattie trasmesse dall'acqua. Soffrono inoltre di una grave carenza di assistenza sanitaria”.

Nel 2011, i team di assistenza sanitaria contavano su 7000 persone in 40 comunità,  essi hanno vaccinato bambini sotto i 2 anni di età e donne in età fertile e hanno fornito supplementi di vitamina A.

Promuovere il Diritto internazionale umanitario

Gli sforzi per diffondere il Diritto internazionale umanitario (DIU) tra le forze armate nigeriane sono continuati nel 2011: più di 550 ufficiali e 700 altre cariche militari, hanno seguito vari seminari tenuti nel corso dell'anno. Sono continuati i dialoghi con gli alti funzionari di polizia per quanto riguarda il trattamento delle persone arrestate, in relazione agli episodi di violenza. Diverse unità di polizia sono state informate sugli aspetti più rilevanti del DIU. Un corso su questo tema è stato tenuto da 18 istruttori appartenenti alla Polizia di Maiduguri.

Il CICR ha continuato a lavorare con le autorità nigeriane per implementare il DIU nella legislazione nazionale. Per di più, presentazioni e seminari sul DIU sono stati tenuti in nove università e seguiti da oltre 2500 studenti, 12 studenti specializzanti in DIU sono stati assistiti nell'elaborazione delle proprie tesi.

Diplomazia umanitaria con ECOWAS

Il CICR ha mantenuto uno stretto rapporto con la Comunità Economica degli Stati dell'Africa Occidentale (Economic Community of West African States, ECOWAS). Il CICR ha partecipato come osservatore alla riunione tra governo e capi di stato tenuta ad Abuja nel marzo del 2011.

Tradotto dal testo originale
Nigeria: responding to multiple situations of violence
http://www.icrc.org/spa/resources/documents/update/2012/nigeria-update-2012-01-13.htm

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

4 - In memoria del dottor Alberto Mandini
“Le conquiste della medicina sociale nella Provincia di Ferrara”
Sabato 11 febbraio 2012
Aula Magna delle Nuove Cliniche
Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara

 
Il Presidente Dr. Sergio Gullini

Il Segretario Dr. V. Giancarlo Matarese         

=========================================

Con il patrocinio di: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Ferrara, Comune di Ferrara, Pro Loco di Ferrara, Associazione Ferrariae Decus
Con la collaborazione di: AVIS Provinciale e Comunale di Ferrara

A cura della:
Direzione Generale Azienda Ospedaliero Universitaria Arcispedale S. Anna - Ferrara
Biblioteca di Scienze della Salute Azienda Ospedaliero Universitaria S. Anna - Ferrara
Associazione Culturale di Ricerche Storiche Pico Cavalieri - Ferrara

8.30 Saluto del Presidente della Società Medico Chirurgica.
Apertura lavori (G. Rinaldi, P. Saltari)

8.45 Introduzione alle letture e voce narrante (M. Masotti)

8.45 R. Modestino, La medicina sociale nell’Italia di fine ’800 e la prima riforma sanitaria (1888)

9.10 F. Scafuri, La sanità a Ferrara fra ’800 e ’900 nei documenti dell’Archivio Storico Comunale

9.35 A. Nielsen, L’edilizia sanitaria fra cura e medicina preventiva

10.00 E. Belletti, De morbo gallico o mal franzese: la sifilide da Girolamo Fracastoro ai tempi moderni

10.25 M. Masotti, Cerimonia commemorativa per un profilo umano e scientifico del dottor Claudio Ogier allapresenza della sorella Anna Margherita Ogier

10.40 Coffee break

11.00 G. Lodi, V De Sanctis, La malattia del mare: conquiste nella prevenzione della talassemia nelle comunità ferraresi.

11.30 A. Ciaccia, Da malattia sociale a nuova emergenza: storia del mal sottile a Ferrara

12,00 M. Montoncello, La Croce Rossa: nascita e sviluppo nel territorio ferrarese.

12.30 D. Bragatto, La Grande Guerra: l’Ospedale Militare di Riserva per Malati Nervosi Villa Seminario

12.45 M. Masotti, Conclusioni e chiusura lavori

Segreteria Scientifica:
Eleonora Belletti, Astrid Nielsen, Donato Bragatto, Gianluca Lodi, Massimo Masotti, Riccardo Modestino, Francesco Scafuri

http://www.ospfe.it/il-professionista/societa-medico-chirurgica/i-prossimi-incontri/le-conquiste-della-medicina-sociale-nella-provincia-di-ferrara/le-conquiste-della-medicina-sociale-nella-provincia-di-ferrara

 

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
 
< Prec.   Pros. >

Annunci

GORIZIA 3 febbraio 2018 dalle ore 8,30 alle ore 17,30

Università degli Studi di Trieste sede di GORIZIA

Aula Magna Corso di Laurea Scenze Internazionali e Diplomatiche  Via Alviano 18 Gorizia

Giornata di Studio sul

"Diritto Internazionale Umanitario nel terzo millennio: diplomazia umanitaria e International Disaster Law"

Per informazioni scrivere a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

In allegato pieghevole esplicativo e modulo iscrizione

Comunicato dalla Presidenza CRI Gorizia 

 

PDF
 

Iscriviti

 

Totale iscritti: 1016

Scuole al museo

scuole
amici del museo croce rossa castigione stiviere
 
museo-oltre
Convegno SISM e CRI

Climate Center

CRIVIDEO - SEZIONE DIU

IIHL

IIHL

Int. Tracing Service

its

Darfur Blog

darfur

Sostieni la CRI

Syndicate

WebStaff

Get Firefox!
© 2020 Caffè Dunant
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.