Home

Area Riservata






Password dimenticata?

Cri.it

IFRC

CICR

MICR - Geneve

Museo Castiglione

Il museo su FB


fb

RCRC Magazine

Standing Commission


n° 454 del 27 febbraio 2011 Stampa E-mail
lunedì 28 febbraio 2011

27 febbraio 2011

nr. 454
 
Notiziario

Sito web www.caffedunant.it


----------------------------------------------------------------------------------
 
 rcrc

Nota:
Ci scusiamo per l'invio risultato "spam" dei due numeri precedenti del Caffè, che ora sono visibili, e scaricabili formato "pdf", direttamente dal sito www.caffedunant.it .
Speriamo di riunscire a riprendere l'invio "normale" dei nr. del Caffè tramite la mailing list abituale.
Ringraziamo  gli affezionati "abbonati"  che ci hanno segnalato anomalie.

Grazie per la pazienza e l'attenzione che ci dedicate.
M.Grazia Baccolo


Contenuto:
 
1 - 25-02-2011 Comunicato Stampa 11/41
Kazakistan: siglato accordo tra il CICR e le Autorità Kazake
Traduzione non ufficiale di Maria Grazia Ianniello
 
2 - 23-02-2011 Comunicato stampa
Libia: il CICR invia équipe mediche nella regione
Traduzione non ufficiale di Serena Corniglia
 
3 - 23-02-2011 Dichiarazione
Dichiarazione del Procuratore della Corte Penale Internazionale, Luis Moreno-Ocampo, a proposito della situazione in Libia
Traduzione non ufficiale di Serena Corniglia
 
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
 
1 - 25-02-2011 Comunicato Stampa 11/41
Kazakistan: siglato accordo tra il CICR e le Autorità Kazake
Traduzione non ufficiale di Maria Grazia Ianniello

Astana (CICR) - Il governo Kazako e il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) hanno concluso oggi un accordo atto a formalizzare la presenza del CICR in Kazakistan.

L'accordo è stato firmato al Ministero degli Esteri da Kairat Umarov, Vice Ministro degli esteri del Kazakistan, e Yves Arnoldy, a capo della delegazione regionale del CICR in Asia Centrale.

"Siamo molto lieti di formalizzare relazioni di lunga data con il Kazakhistan, un Paese importante nella regione", ha detto Arnoldy. "Questo accordo ci permetterà di sviluppare ulteriormente la nostra cooperazione e il dialogo con le autorità Kazake, in particolare in sulle questioni umanitarie a livello regionale".

L'accordo concede al CICR i vantaggi e le immunità di cui ha bisogno per svolgere la propria attività conformemente al suo mandato e le sue procedure standard di lavoro.
 
Tali attività consistono essenzialmente nella promozione del Diritto Internazionale Umanitario e nel fornire sostegno alla Società di Mezzaluna Rossa Kazaka.
 
Il CICR ha lavorato in Asia Centrale dal 1992. Attualmente è presente in Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan e Kirghizistan. Nel 2010, ha aggiornato la sua missione di Bishkek con una delegazione a pieno titolo e ha stabilito uffici in altre due città del Kirghizistan, Osh e Jalalabad.

Per ulteriori informazioni, contattare:
Sergey Belyaev, CICR Tashkent, tel: + 998 97 103 36 70

Tratto dal sito web del CICR al link:
http://www.icrc.org/eng/resources/documents/news-release/2011/kazakhstan-news-2011-02-25.htm
 
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
 
2 - 23-02-2011 Comunicato stampa
Libia: il CICR invia équipe mediche nella regione
Il Comitato Internazionale della Croce Rossa intensifica i preparativi per sostenere le strutture sanitarie e curare i feriti nelle città libiche teatro delle violenze degli ultimi giorni. Si appresta anche a inviare équipe mediche e materiale chirurgico nella regione.
 
Traduzione non ufficiale di Serena Corniglia
 
«Tre équipe mediche, che comprendono in particolare dei chirurghi, sono sul punto di partire per la Libia per aiutare il personale sanitario sul campo a salvare delle vite umane», ha dichiarato Georgios Georgantas, capo aggiunto delle operazioni del CICR per l’Africa del Nord e dell’Ovest. «La Croce Rossa Norvegese, la Croce Rossa Finlandese e la Croce Rossa Tedesca contribuiscono a questi sforzi mettendo a disposizione personale medico. Speriamo che le équipe mediche possano entrare nel paese appena le condizioni di sicurezza lo permetteranno».
 
Queste squadre porteranno del materiale medico e chirurgico per trattare fino a 2.000 feriti. Dei soccorsi supplementari saranno messi a disposizione dei servizi sanitari locali secondo i bisogni. Gli ospedali della capitale libica Tripoli necessitano di medicine essenziali e di altre forniture sanitarie. La Mezzaluna Rossa Libica continua a valutare i bisogni in coordinamento con gli ospedali.
 
Il CICR ricorda a tutte le persone coinvolte che devono rispettare in ogni tempo la vita e la dignità umana e che il personale, i veicoli e le strutture mediche devono essere protetti e rispettati. Il CICR ricorda anche che le forze di sicurezza devono fare prova di moderazione e ricorrere alla forza letale unicamente se ciò è assolutamente necessario per proteggere delle vite umane.
 
Tratto dal sito del Comitato Internazionale della Croce Rossa:
http://www.icrc.org/Web/fre/sitefre0.nsf/htmlall/libya-news-2011-02-23
 
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
 
3 - 23-02-2011 Dichiarazione
Dichiarazione del Procuratore della Corte Penale Internazionale, Luis Moreno-Ocampo, a proposito della situazione in Libia
 
Traduzione non ufficiale di Serena Corniglia
 
«Sono i Libici a dover decidere se giustizia deve essere fatta in Libia. A oggi, la Libia non è uno Stato parte allo Statuto di Roma. Di conseguenza, la CPI non può intervenire in merito ai crimini che potrebbero essere stati commessi in Libia a meno che le autorità libiche non accettino la competenza della Corte (in base all’articolo 12-3 dello Statuto di Roma). In assenza di questa decisone, il Consiglio di Sicurezza dell’ONU può eventualmente rendere l’iniziativa di deferire la situazione alla Corte. L’Ufficio del Procuratore non interverrà che in seguito all’una o all’altra decisione».
 
Fonte: Ufficio del Procuratore
 
Tratto dal sito della Corte Penale Internazionale:
http://www.icc-cpi.int/NR/exeres/9E81068A-5D77-46F0-BAC5-A01AAB30D198.htm
 
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
 
< Prec.   Pros. >

Annunci

GORIZIA 3 febbraio 2018 dalle ore 8,30 alle ore 17,30

Università degli Studi di Trieste sede di GORIZIA

Aula Magna Corso di Laurea Scenze Internazionali e Diplomatiche  Via Alviano 18 Gorizia

Giornata di Studio sul

"Diritto Internazionale Umanitario nel terzo millennio: diplomazia umanitaria e International Disaster Law"

Per informazioni scrivere a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

In allegato pieghevole esplicativo e modulo iscrizione

Comunicato dalla Presidenza CRI Gorizia 

 

PDF
 

Iscriviti

 

Totale iscritti: 1016

Scuole al museo

scuole
amici del museo croce rossa castigione stiviere
 
museo-oltre
Convegno SISM e CRI

Climate Center

CRIVIDEO - SEZIONE DIU

IIHL

IIHL

Int. Tracing Service

its

Darfur Blog

darfur

Sostieni la CRI

Syndicate

WebStaff

Get Firefox!
© 2019 Caffè Dunant
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.